Senegal | Cosa vedere | Ecoturismo | Informazioni utili | Consigli Sanitari | Storia | Clima e Temperature | Settore Alberghiero | Foto

SENEGAL : SAINT-LOUIS

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Sini Logistique - Fret Groupage Europe Sénégal

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

foto © Jean-Louis Delbende
 

Antica capitale della colonia del Senegal, terza città del paese e secondo porto marittimo, situata a 270 km a nord di Dakar e ad una decina di kilometri a sud della frontiera della Mauritania, Saint Louis fu fondata da coloni francesi nel 1638 e battezzata in omaggio al re di Francia Louis XIII, nel 1659.

La città fu la prima filiale permanente francese nel Senegal grazie al buon ormeggio e alle possibilità che offriva per la difesa.

Centro attivo di commercio, compreso quello degli schiavi, Saint-Louis contava 10 000 abitanti alla fine del 18esimo. Gli inglesi se ne impadronirono, ma la città fu restituita alla Francia nel 1817. Il suo governatore, all'epoca colonnello Schmatz, fu uno dei superstiti del naufragio della " Medusa ".

Lo sviluppo di Saint-Louis nel 19esimo secolo fu legato alla personalità del generale Faidherbe che lanciò una campagna di grandi lavori pubblici come il Ponte di Servatius che collega l'isola ai quartieri di Guet-Ndar e Ndar-Toute, Il municipio, e nel 1883 l'inaugarazione della linea ferroviaria Saint-Louis/Dakar.

Da molti decenni, la vita sembra fossilizzata a Saint-Louis che sembra vivere sull'antico splendore. Coloro che vi passeggeranno apprezzeranno i meravigliosi edifici dell'epoca coloniale.

Da vedere :

  • Il ponte Faidherbe lungo 506m., tutto in travicelli metallici, grazie a Gustave Eiffel. Costruito nel 1897.
  • La piazza Faidherbe (soprannominata " la savane " ) con la statua del generale.
  • Il baliato, esempio dell'architettura degli inizi del XIXesimo.
  • La cattedrale, costruita nel 1828.
  • Il mercato di Sor, di fronte alla stazione (dopo tornati dal ponte Faidherbe).
  • L'Hotel delle poste, tipico esempio dell'architettura coloniale (di fronte all'ufficio postale) dove scendeva Jean Mermoz negli anni 30 nei suoi diversi soggiorni a Saint-Louis.
    Alcune scene del film " Coup de torchon " vi furono girate. É l'hotel più antico di Saint Louis.
  • Il quartiere dei pescatori (Guet-Ndar) dopo aver attraversato il ponte Servatius.
    Guet-Ndar è un grande porto di pesca del Senegal (lo spettacolo delle piroghe che oltreppassano la " sbarra " merita d'essere visto assolutamente).
  • Il cimitero dei pescatori di Guet-Ndar dove le reti da pesca prendono il posto delle steli funerarie.
  • Il Parco Nazionale della Langue de Barbarie a 25 km a sud di Saint-Louis (superficie : 2000 ettari).
    I principali alberghi di Saint-Louis vi organizzano delle visite.
    Riserva ornitologica d'interesse mondiale, vi si incontrano, oltre ad uccelli come il fenicottero rosa e il pellicano, anche tartarughe di mare, sciacalli ecc.
  • Il parco nazionale di Djoudj, a 70 km a nord-est di Saint-Louis (escursioni organizzate dai principali alberghi della città).
    Di una superficie di 15 000 ettari, il Parco Nazionale del Dioudj, creato nel 1971, è la terza riserva ornitologica del mondo.
    Vi permetterà di scoprire numerosi uccelli ed anche facoceri, iene, scimmie, gazzelle, coccodrilli ecc... Non dimenticate il cannocchiale e la macchina fotografica.
  • La riserva particolare di fauna di Guembeul, situata a 10 Kilometri da Saint-Louis, di una superficie di 720 ettari è il principale centro di allevamento di fauna selvaggia del Senegal.
  • Il lago di Guiers che si raggiunge tramite una pista che costeggia la riva sinistra della Toue (che collega il fiume Senegal al lago).
  • Makhana con la sua stazione di pompaggio delle acque, che alimentava Saint-Louis durante sette mesi di abbassamento, conserva le più antiche macchine a vapore dell'Africa Nera (metà del XIXesimo secolo)

 

Saint-Louis Senegal
Saint-Louis Senegal
Saint-Louis Senegal
Saint-Louis Senegal
Saint-Louis Senegal


Visualizzazione ingrandita della mappa
Rapatriement de corps au Sénégal Rapatriement de corps au Pakistan Rapatriement de corps au Cameroun Rapatriement de corps en Cote d'Ivoire achat vignette suisse investissements immobiliers au Maroc transfert d argent senegal financement achat immobilier maroc agences immobilieres au maroc transfert d argent au Maroc visa biométrique sénégal transfert d'argent sénégal assurance santé visa schengen guide des expats en afrique